Rubrica Interna


PIANO SEMINTERRATO



PIANO TERRA



PRIMO PIANO



SECONDO PIANO



TERZO PIANO


UNITA OPERATIVA - AREA CUORE

Cardiochirurgia

INFORMAZIONI

DOVE:
3° PIANO - ALA D
ORARI:
VISITA: lun-sab 12:00-13:00 e 18:00-19:00
RICEVIMENTO MEDICI: lun-sab 12:00-13:00
PRENOTAZIONE RICOVERO: lun-sab 08:30-09:30
TELEFONO:
099.7727482

EQUIPE

Dott. Vitantonio Fanelli

RESPONSABILE CARDIOCHIRURGIA
Specializzazione in Chirurgia Gen. e in Cardiochirurgia

Sig.ra Grazia Annicchiarico

Coordinatrice Infermieristica

Dott.Pompeo Maggio

Specializzazione in Cardiochirurgia

Dott.Cataldo Castello

Specializzazione in Cardioangiochirurgia

Dott.Sportelli Giovanni Carlo

Specializzazione in Cardioangiochirurgia

Dott.Giuseppe Chiarella

Specializzazione in Cardioangiochirurgia

Dott. Giancarlo Sportelli

Specializzazione in Cardiochirurgia

Dott.ssa Giulia Guaccio

Specializzazione in Cardiochirurgia

OBIETTIVI

L’ U.O. di Cardiochirurgia tratta la patologia cardiaca dell’adulto, ivi compresi alcuni difetti congeniti riscontrabili in età post adolescenziale (es. difetti interatriali, difetti interventricolari, ecc.).
La tipologia degli interventi chirurgici, in linea con i dati epidemiologici territoriali, è costituita in circa il 50-55% dei casi da patologia coronarica isolata (interventi di rivascolarizzazione miocardia o “by pass aortocoronarico”), di cui una parte è eseguita a “cuore battente”, eliminando in tal modo il ricorso alla circolazione extracorporea (CEC) con i relativi potenziali effetti dannosi.
In circa il 20% dei casi viene trattata la patologia valvolare isolata, sia di tipo sostitutivo che riparativo. In un altro 20% circa gli interventi sono combinati (by pass aortocoronarico + valvola, by pass aortocoronarico + altro, valvola + altro, ecc.).
I restanti casi riguardano la patologia dell’aorta e dei grossi vasi, o patologie di più raro riscontro (tumori, difetti interatriali, ecc.).
Lo staff chirurgico dell’Unità Operativa di Cardiochirurgia fa ricorso ove possibile a metodiche mininvasive (minitoracotomie, ministernotomie, ecc.).
In ordine alle modalità di accesso in ricovero, circa l’80% dei casi riguarda interventi programmati in elezione, mentre il restante 20% fa fronte a urgenze (15%) e a emergenze (5%). La provenienza della casistica in accesso non programmato riguarda pazienti provenienti dalla U.O. di Cardiologia-UTIC, Servizio Emodinamica della Casa di Cura o da altre strutture ospedaliere del territorio, o ancora accessi diretti territoriali (118 e rete dell’emergenza).

PEC
Responsabile Protezione Dati Pec
Responsabile Protezione Dati Mail
Organismo di Vigilanza Pec
Organismo di Vigilanza Mail
Casa di Cura Villa Verde Franco Ausiello S.r.l.
- via Golfo di Taranto, 22 -74121 TARANTO
- P.IVA 00943900738 - R.E.A. 84391
IBAN IT37E0538515806000000028081
- Cap. Sociale € 2.200.000,00 I.V.