My default image
CHI SIAMO NEWS DOVE SIAMO AREE DI CURA INFORMAZIONI PIANI CLINICA CONVENZIONI CONTATTI
TARANTO meteo
Casa di Cura Villa Verde Franco Ausiello S.r.l.
- via Golfo di Taranto, 22 -74121 TARANTO
- P.IVA 00943900738 - R.E.A. 84391
- Cap. Sociale € 2.200.000,00 i.v.a
PEC
Responsabile Protezione Dati Pec
Responsabile Protezione Dati Mail
Organismo di Vigilanza Pec
Organismo di Vigilanza Mail
UNITA OPERATIVA - AREA RIABILITATIVA

RECUPERO E RIAB. FUNZ.

  • OBIETTIVI

    L’attività della U.O. di Recupero e Rieducazione funzionale, ha come obiettivo la stesura di un progetto riabilitativo individualizzato atto al reinserimento del paziente nella vita socio-familiare e, se giovane, anche nella vita lavorativa.
    Prevede interventi intensivi rivolti a pazienti affetti da grave disabilità e non stabilizzati , a seguito di un evento acuto per i quali si rende necessaria una tutela medica ed interventi di nursing specificamente dedicati e articolati nell’arco delle 24 ore.

    Nella U.O., l’ 80 - 85% delle patologie trattate è rappresentato da:
    · Malattie vascolari del sistema nervoso (es:post-ictus)
    · Malattie e traumatismi cranio-encefalici e del midollo spinale
    · Malattie del sistema muscolo-scheletrico e del tessuto connettivo (in particolare fratture e impianti di protesi dell'anca e del ginocchio)
    . Riabilitazione dell'amputato
    Per ogni paziente in cura, il team dei professionisti (fisiatra, geriatra, neurologo, fisioterapista, logopedista, tecnico ortopedico , psicologo, terapista occupazionale, infermiere) effettua:
    · Interventi valutativi tramite l’uso di scale e test specifici attraverso i quali viene fatto un bilancio delle alterazioni delle funzioni e strutture corporee, delle attività e del livello di partecipazione;

    ·Interventi terapeutici attuati sulla base degli obiettivi individuali del progetto riabilitativo e attraverso programmi riabilitativi specifici;
    · Interventi del caregiver educativo-formativi del paziente stesso e dei familiari, utili alla gestione della quota di disabilità inemendabile.

    In particolare, il trattamento neuromotorio, effettuato attraverso varie metodiche (Bobath, Kabat, Perfetti ect), deve essere eseguito precocemente al fine di:
    · prevenire le complicanze dell’apparato motorio dovute all’immobilità e alle posture viziate;
    · favorire la ripresa dell’attività motoria dell’emisoma colpito;
    · ridurre la spasticità dei muscoli colpiti;
    · favorire la ripresa della deambulazione;
    · favorire la ripresa dell’autonomia nelle comuni attività di vita quotidiana. A tal proposito importante è la terapia occupazionale che è finalizzata al riapprendimento neuromotorio, percettivo, cognitivo, psicologico e sociale e alla rieducazione ergoterapica.

    I pazienti trattati in regime di degenza proseguono, alla dimissione, il percorso riabilitativo con setting assistenziale diverso ( domiciliare, ambulatoriale) su indicazione del fisiatra reponsabile del progetto riabilitativo individuale.

  • EQUIPE

    Dott.Gaetano Di Quarto

    RESP. RIAB. FUNZIONALE
    Spec. in Neurologia

    Sig.ra Marisa Caramia

    Coordinatore Infermieristico

    Dott. Michele Formoso

    Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione

    Dott. Alessandro Di Biase

    Specializzazione in Gerontologia e Geriatria

    Medico Fisiatra

    Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione

    Dott. Michele Pezzulla

    Specializzazione in Neurologia

  • INFORMAZIONI

    DOVE:
    1° PIANO - ALA B
    ORARI:
    VISITA: lun-sab 13:00-14:00 e 18:00-19:00
    RICEVIMENTO MEDICI: lun-sab 12:00-13:00
    PRENOTAZIONE RICOVERO: lun-sab 12:30-13:00
    TELEFONO:
    099.7727284
    COMUNICAZIONI:
  • INFORMAZIONI

Rubrica Interna


CLICCA SUL NUMERO E CHIAMA!